fbpx

Come dormire con dolore cervicale?

Febbraio 25, 2022 by Fabio Scavelli0
malecervicale.jpg

Come dormire con dolore cervicale?

Questo è l’argomento del post di oggi che vogliamo risponda alle domande di chi sta convivendo con il mal di collo durante la notte. Sappiamo quanto il dolore alla cervicale possa essere invalidante al punto da ostacolare le attività quotidiane e rendere ogni movimento complicato. Chi ne soffre, potrà confermare quanto siano fastidiosi i suoi sintomi.

Anche e soprattutto durante la notte i muscoli del collo irrigiditi e tesi, contratti e infiammati, possono disturbare il sonno causando dolori e risvegli continui.

Ecco perché tante persone arrivano esasperate da questa condizione chiedendosi come dormire con dolore cervicale, quale cuscino o materasso usare per alleviare il disturbo, come se questi accessori fossero il rimedio per tutti i mali.

La posizione del collo e il supporto su cui poggia possono essere le cause del dolore?

Allora, diciamo che se da un lato è vero che dormire in certe posizioni su cuscini e materasso adeguati può contenere il problema, è altrettanto vero che il male alla cervicale non dipende dal guanciale o dal materasso.

Sono le cause che hanno generato quel dolore a creare le condizioni di un sonno disturbato che vorremmo correggere con gli accessori giusti. Ma in realtà il dolore andrebbe risolto curando la causa e non il sintomo.

Siamo proprio sicuri che il mal di collo sia legato al cuscino e non ad altre alterazioni? Perché possono esserci diverse cause all’origine delle disfunzioni a livello cervicale: cervicobrachialgia, artrosi cervicale, osteofitosi, ernia del disco, tensioni dovute alla postura ecc.

I sintomi sono riconoscibili nel dolore, nella rigidità, nella costrizione articolare, nel mal di testa, nelle vertigini e altro.

Per curare l’alterazione come si conviene, le cause vanno scoperte attraverso una diagnosi precisa e puntuale fatta da uno specialista esperto nel trattamento dei disturbi cervicali, e non solo focalizzando l’attenzione sul cuscino migliore.

Se vogliamo dirla tutta, poi, non esistono “linee guida” ufficiali sul miglior guanciale per cervicale: si parla di altezze, densità, spessore, imbottitura… ma si parla anche di morfologia che cambia da persona a persona. Di fatto, ogni quadro clinico è a sé stante.

Inoltre, bisogna considerare che alcune cause del dolore al collo come l’usura legata all’età esula dal nostro volere o controllo.

Ciò detto, resta vero che alcune piccole e quotidiane cattive abitudini del sonno possono causare dolore al collo o peggiorarlo.

Vediamo quali sono queste abitudini poco favorevoli e come dormire con dolore cervicale, quale posizione assumere mentre si dorme per evitare di svegliarci tutti indolenziti al mattino.

Come dormire con dolore cervicale

Ecco qualche consiglio che puoi valutare per far sì che il tuo collo non soffra durante la notte.

Dormire a pancia in giù

Dormire a pancia in giù costringe la testa a poggiare su un lato facendo pressione sul collo. È consigliabile dormire sulla schiena o su un fianco per creare meno stress per il collo.

II cuscino troppo rigido

Sebbene il cuscino non sia la panacea di tutti i mali al collo, e che sarebbe meglio curare la causa del dolore e non i suoi sintomi, c’è da dire che alcune sue caratteristiche possono infierire, costringendo il collo a posizioni scomode.

Mi riferisco ai guanciali eccessivamente rigidi o troppo spessi e alti che mantengono il collo flesso durante la notte provocando dolori e rigidità al risveglio. Ideale sarebbe appoggiare il collo su un cuscino morbido, sul lato più piatto e che si adatti alla forma della testa e del collo.

Attenzione alla qualità del sonno

Il dolore al collo può anche dipendere da come dormiamo. Secondo uno studio, infatti, le persone con problemi di sonno carente o disturbato hanno maggiori probabilità di sviluppare il dolore muscoloscheletrico cronico, in generale, e nello specifico il dolore al collo e alle spalle, rispetto alle persone con una buona qualità del sonno.

La ricerca ha confrontato il dolore muscoloscheletrico in 4.140 uomini e donne sani con e senza problemi di sonno.

Tra i problemi del sonno, la difficoltà ad addormentarsi, a dormire tutta la notte, a completare il sonno. La scoperta ha evidenziato che le persone con problemi da moderati a gravi in ​​almeno tre di queste quattro categorie avevano una probabilità molto più elevata di sviluppare dolore muscoloscheletrico cronico rispetto a quelle con pochi o nessun disturbo del sonno.

Perché succede questo?

Una spiegazione plausibile si basa sul fatto che i disturbi del sonno interferiscono con il rilassamento muscolare durante la notte. Inoltre, è risaputo che il dolore può essere esso stesso disturbare il sonno innescando un meccanismo circolare di dolore e insonnia, che acuisce il dolore.

Come curare il disturbo cervicale

Dopo questi consigli su come dormire con dolore cervicale, vediamo quali sono i trattamenti con i quali curare questo disturbo.

Per curare un disturbo della cervicale occorre innanzitutto 

  • scoprire il quadro clinico della persona, conoscere i sintomi, indagare per ricercare le cause del dolore
  • agire contro dolore e infiammazione con tecniche manuali e strumentali, come la tecarterapia o la  laserterapia
  • ripristinare il movimento articolare e riabilitare la funzione del collo attraverso la terapia manuale<

In conclusione,

potremmo dire che se da un lato chiedersi come dormire con dolore cervicale ha senso, dall’altro dobbiamo considerare fattori determinanti la prevenzione, la cura e la riabilitazione. Perché non è solo importante far sparire il dolore e l’infiammazione, ma anche riabilitare il collo al movimento completo.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


FISIOLAB nasce con l'intento di promuovere e proporre servizi destinati al benessere e alla cura della persona. Lo studio, con il costante supporto di medici specialisti e fisioterapisti qualificati offre, in regime privatistico, metodiche riabilitative e fisioterapiche all'avanguardia, affrontando l'evento “dolore” con la dovuta tempestività.

Seguici su Facebook

Contattaci

0962 80165

info@fisiolabriabilitazione.it

Orari di apertura

Lunedì al Venerdì

9:00-13:00 / 15:00-19:00

Loc. Topanello, 1 – Rocca di Neto – Kr

© Copyright 2020 - 2025 Fisiolab Riabilitazione - Asaf sas di Scavelli Fabio & Co.- Loc. Topanello, 1 - Rocca di Neto - Kr - P.Iva 03167870793 - tel. 096280165